FORGOT YOUR DETAILS?

Una pianta medicinale, secondo lOrganizzazione Mondiale della Sanità. Vom ImpoDe.com pockenschutz bis zu wirkung. Sono felici della loro vita e questo è il merito di farmaci Doct Italia per la disfunzione erettile movie from www.youtube.com.

Lavoro e disabili, la Provincia di Parma consegna i premi Luisa Sassi – 2015/2016

In memoria della dirigente Sild scomparsa nel 2008. I riconoscimenti a otto realtà del territorio: Carte Diem, Residenze Verdi, Cò d’Enza, Nativa, Cigno Verde, Scatolificio Sandra, Cassa Padana ed Esselunga Premio_Sassi1

Il Presidente della Provincia Filippo Fritelli ha consegnato stamattina in Camera di Commercio i premi in memoria di Luisa Sassi, istituiti dalla Provincia di Parma per dare un riconoscimento alle realtà imprenditoriali e sociali del territorio che si sono distinte nell’inserimento lavorativo delle persone disabili, andando oltre gli obblighi di legge.

“Questo Premio dimostra ancora una volta che coesione sociale e sviluppo economico possono andare insieme e che la qualità della vita delle persone disabili è un indicatore fondamentale per descrivere l’identità di un territorio – afferma il presidente della Provincia Filippo Fritelli – Quest’anno ho apprezzato in modo particolare la presenza di molte realtà differenti: profit e no profit, piccole e grandi aziende. E’ un segno positivo questa capacità di una parte importante del nostro tessuto produttivo di andare oltre gli obblighi di legge e di creare nuove e migliori opportunità di lavoro, tanto più in una fase economica ancora molto incerta e difficile.”

“Voglio ringraziare le aziende che si sono rese protagoniste di questa vera, reale e misurabile responsabilità sociale, e che meritano il giusto riconoscimento dell’intera comunità provinciale – ha dichiarato Maurizio Vescovi Delegato provinciale al Lavoro – Sono spesso piccole storie, ma dietro a ciascuna di esse vi è un lavoro capillare, lungo e difficile che va messo in luce e valorizzato. Siamo fiduciosi che questa iniziativa possa avere un seguito, visto che la Regione ha dato vita al Premio ErRSI sulla responsabilità sociale, e speriamo in una futura collaborazione tra l’imminente Agenzia regionale del lavoro e i servizi delle attività produttive.”

I VINCITORI

sez. I profit – premio a Carte Diem, menzione a Residenze Verd
sez. II no profit – premio ex aequo a coop Cò d’Enza e a Nativa, menzione a Cigno Verde
sez. III buone prassi – premio allo Scatolificio Sandra e menzione ex aequo a Cassa Padana e a Esselunga.

IL PREMIO

Ai vincitori del premio verrà attribuito un bonus del valore di 4000 euro; nella sezione II – no profit i due vincitori ex aequo avranno a disposizione 2000 euro ciascuno.
Il premio consiste in una prestazione di servizi da parte di una o più cooperative sociali di tipo B, individuate dalle stesse imprese vincitrici tra le Cooperative iscritte all’Albo regionale istituito con L.R. n. 7/1994 e DGR n. 1319/2007.
I servizi offerti dovranno essere relativi alle seguenti tipologie di prestazione: promozione e comunicazione delle esperienze di inserimento lavorativo di persone con disabilità; tutoraggio aziendale per percorsi di inserimento lavorativo; promozione della Responsabilità Sociale di’Impresa (RSI); Welfare aziendale.
Il Premio Qualità Sociale “Luisa Sassi “ è intitolato alla responsabile del Sild (Servizio inserimento lavorativo disabili) scomparsa nel 2008 ed è nato dal confronto
con le associazioni di impresa, le associazioni dei disabili, i sindacati, il Consorzio solidarietà sociale, l’Azienda USL di Parma e la Camera di Commercio di Parma. Alla cerimonia sono intervenuti anche: il Presidente della Camera di Commercio Andrea Zanlari, il presidente dell’Anmic Alberto Mutti, il presidente del Consorzio solidarietà sociale Augusto Malerba, l’esperto di responsabilità sociale delle imprese Walter Sancassiani, il direttore del Daism-DP dell’Azienda USL Pietro Pellegrini. Era presente il marito di Luisa Sassi Arturo Dalla Tana.

 

TOP